lunedì 16 maggio 2016

Crisi della Giunta Fagioli

Checché ne dica Saronno al Centro, concentrata (pare) nell'amministrare col “buon senso” la città, siamo di fronte al primo scontro politico, pubblico ed evidente, nella maggioranza che governa Saronno.

Se il Sindaco Fagioli dichiara sulla stampa nazionale "Non voglio africani maschi vicino alle scuole" (La Repubblica, 22 aprile 2016) e locale “A Saronno non c’è la volontà politica di accogliere i profughi” (Il Saronno, 3 aprile 2016), Saronno al Centro chiarisce oggi, ad alta voce, di essere favorevole all'accoglienza dei profughi. 

SAC ha assunto una posizione politica diametralmente opposta a quella del Sindaco che sostiene.

Non è cosa di poco conto, non stiamo parlando di divergenze sulla sistemazione di un marciapiede o sul colore con cui ritinteggiare le strisce pedonali, ma di una differenza politica profonda, fondamentale, su come si intende la solidarietà, la società, l’umanità.

Si tratta di una differenza di vedute che, a nostro avviso, non può che avere due vie d’uscita: il piegarsi di una delle parti al volere dell’altra o la fine di quest’esperienza amministrativa, almeno nella forma che abbiamo conosciuto negli ultimi dodici mesi. 




Saronno Bene Comune

Nessun commento:

Posta un commento